La tutela delle D.O.C. compie 50 anni

Ermanno_RaffoL’Associazione Interprovinciale per la Vitivinicoltura di Pregio nelle Colline del Bramaterra e Lessona e le sezioni ONAV del Piemonte e di Vercelli, in collaborazione con l’Assessorato all’Agricoltura della Provincia di Vercelli, il Comune di Roasio ed il Consorzio di Tutela dei Nebbioli dell’Alto Piemonte hanno organizzato una speciale serata di degustazione dedicata ai 50 anni della legislazione italiana a tutela delle D.O.C. . Ospite d’onore è stato il prof. Vittorio Camilla, Segretario della Commissione Agricoltura del Senato (Presidente allora era il senatore piemontese Paolo Desana) che nel luglio del 1963, approvò e licenziò il D.P.R. 930, Norme per la tutela delle denominazioni di origine dei mosti e dei vini.Vittorio_CamillaL’invito è stato raccolto da più di 150 Assaggiatori provenienti da tutto il Piemonte che, venerdì 8 novembre scorso,  hanno affollato il Salone Comunale Polivalente Virtus,  messo a disposizione dal Comune di Roasio, per “festeggiare” questo importante provvedimento legislativo che ha dato una svolta alla politica vitivinicola italiana, indirizzandola verso la qualità, tutelando le migliori produzioni enologiche italiane; tra i numerosi ospiti, i rappresentanti della Provincia di Vercelli, molti Sindaci dei Comuni “vitati” biellesi e vercellesi, il Vice-Presidente Nazionale dell’ONAV, Lorenzo Marinello ed Ezio Alini, Consigliere nazionale ONAV. Alini_MarinelloL’intenso programma è iniziato alle ore 19,30 con gli “onori di casa” di Ubaldo Gianotti, Sindaco di Roasio, e di Ermanno Raffo, Delegato della sezione ONAV di Vercelli e Presidente dell’Associazione Vitivinicola del Bramaterra e del Lessona, che ha introdotto il tema della serata presentando il prof. Vittorio Camilla che ha “raccontato” di come negli anni il “significato” della D.O.C. abbia superato ampiamente i confini pur importanti del settore della viticoltura e dell’enologia per coinvolgere concretamente il territorio, l’ambiente ed il paesaggio: D.O.C. infatti non è più soltanto una sigla molto conosciuta ma si è trasformata in un vero e proprio aggettivo qualificativo internazionale sinonimo di alta classe e di stile inimitabile._JPG3446 come oggetto avanzato-1La serata è proseguita con la presentazione e la degustazione guidata delle D.O.C.G. vercellesi, Gattinara ed Erbaluce di Caluso, e le D.O.C. Bramaterra e Lessona con la collaborazione Tecnica degli enologi Paolo Vercelli, Direttore della Cantina Produttori di Caluso e di Enrico Fileppo, Direttore dell’Azienda Vitivinicola Nervi, la più antica casa vinicola ancora in attività di Gattinara.LeonardoSono stati degustati nell’ordine: Erbaluce “Fior di Ghiaccio” 2012 della Cantina dei Produttori di Caluso (TO), a cui sono seguiti il Lessona “Tanzo” 2009 di Pietro Cassina di Lessona (BI) ed il Gattinara 2008 dell’Azienda Agricola Antoniolo di Gattinara (VC), che proprio recentemente sono stati premiati con diploma di merito al Concorso Nazionale “Calice d’Oro”. Infine chiusura “alla grande” con un Bramaterra Riserva 2000 dell’Azienda Agricola “La Palazzina”, con Leonardo Montà, il produttore, richiamato di forza sul palco per un meritatissimo applauso!Associazione_BramaterraAi primi tre vini degustati sono stati abbinati tre risotti preparati dallo Chef Sergio Sella: risotto all’Erbaluce, risotto al Lessona e risotto al Bramaterra. I cuochi Chicco e Carla hanno invece preparato uno stufato al Gattinara, che ben si è “accompagnato” al Gattinara D.O.C.G. Antoniolo, che ancora una volta ci ha riservato piacevoli sensazioni eleganti di frutta rossa matura, liquerizia, spezie ed il giusto equilibrio tra maturità e freschezza.Ubaldo_GianottiCome degna conclusione di una serata “speciale”, dopo la toma valsesiana del Caseificio di Piode (VC) e la sorpresa dello zabaglione con i “torcetti” di Sala Biellese (BI), per una “dolce” chiusura, a tutti i partecipanti è stato distribuito il volume “Monferrato, un territorio tutto da bere“, scritto da Lorenzo Marinello, a sottolineare il valore ed il fascino del territorio e l’importanza del patrimonio di umanità che le persone con le loro tradizione ed il loro lavoro riescono a imprimervi.Segreteria_ONAV

Grazie alle “ragazze” ONAV (Barbara, Laura, Patrizia) per il servizio del vino e la segreteria, ai “ragazzi” dell’Associazione per tutto il resto; tutto funziona grazie a Voi!
Le foto della serata sono di Donatello Lorenzo, “Photographer” in Vercelli e “ragazzo”ONAV.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Il Bramaterra sotto le stelle…

1La Sezione ONAV di Biella in collaborazione con  l’“Associazione Interprovinciale per la Vitivinicoltura di Pregio delle Aree Collinari del Bramaterra e del Lessona” e con la “Serra dei Leoni”, per domenica 8 settembre, con inizio alle ore 17,00, nello splendido parco di Villa Cernigliaro a Sordevolo (BI) una serata dedicata al pregiato vino “Bramaterra”, accompagnato da prodotti locali biellesi della tradizione artigiana (Salumi, Formaggi e Dolci).Villa_CernigliaroPasseggiando lungo il parco gli ospiti potranno conoscere di persona gli espositori ed apprezzare i loro prodotti utilizzando i buoni degustazione ricevuti all’entrata.
La serata è aperta a tutti, soci ONAV, non soci, simpatizzanti.
La quota degustazione prevista è 15 € per i soci ONAV, 20 € per i non soci.
La quota degustazione comprende il bicchiere ed un carnet di 15 buoni degustazione da utilizzare presso gli espositori.
Sarà possibile l’acquisto di ulteriori buoni degustazione.ProduttoriPresenteranno il Bramaterra DOP i produttori Soci dell’Associazione Interprovinciale:
Antoniotti Odilio (Casa del Bosco, Sostegno)
Colombera Carlo (Masserano)
Diana Roberto (Brusnengo)
La Palazzina di Leonardo Montà (Roasio)
La Ronda di Lodovico Barboni (Roasio)
Mussa Paolo (Lozzolo)
Vampari Stefano (Masserano)

ed altri produttori:
Anzivino (Gattinara)
Barni Giuseppe Filippo (Brusnengo)
Tenute Sella (Lessona).Quartan_1Le specialità della tradizione biellese saranno presentate da:
Caseificio Valle Elvo (Occhieppo)
Caseificio Cà d’Andrei (Sagliano)
Salumeria Macelleria Lafranco (Pollone)
Pasticceria Panetteria Biloni Fabio (Andorno)
Pasticceria Panetteria Bocca Mario (Sordevolo)
Piccoli Produttori Biellesi
Pizza, Focaccia e Risotto al Bramaterra.Quartan_2Per informazioni
ONAV Sezione di Biella:   biella@onav.it
Tiziano Guglieliminotti, email: tizianogu@gmail.com
Corrado Masserano, email: c.masserano@costanzavini.com

In caso di maltempo la manifestazione verrà effettuata al coperto nei locali della villa.

Gli Autori delle foto inserite nell’articolo sono rispettivamente:
Donatello Lorenzo (1, 3), Villa Cernigliaro (2), Ermanno Raffo (4, 5) 

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

Al via la Ronda del Bramaterra

Ronda_2012La dodicesima edizione de “La Ronda del Bramaterra” (dedicato alla D.O.P. Bramaterra, gemma preziosa dell’enologia di qualità piemontese) avrà luogo domenica 15 settembre 2013, con un percorso inedito che porterà a scoprire nuovi paesaggi sempre suggestivi e originali, per arrivare fino al centro di Masserano, antico borgo circondato da vigneti e colline.
La lunga passeggiata enogastronomica (circa 8 km) è organizzata dall’ Associazione Turistica Pro-Loco di Masserano, con la collaborazione di numerose Associazioni Culturali e Sportive locali.PiantinaSi partirà alle 9,30 dal Centro Ippico “Molino del Fasolo” ed il percorso attraverserà le colline vitate biellesi in 6 poste con la degustazione dei vini a D.O.P. Bramaterra, Lessona, Coste della Sesia, Piemonte Chardonnay abbinati a specialità locali:
1° Posta: Rongio, Molino Camillo
menù: Antipasti tipici piemontesi
vini: Coste della Sesia Rosso, Rosato, Bianco, Piemonte Chardonnay
2° Posta: Bozzone Prelle
menù: Paletta di Coggiola, Salame cotto, Salame stagionato, Salame fresco e Pancetta arrotolata
vini: Coste della Sesia Rosato e Rosso
3° Posta: Mombello (Chiesa)
menù: Risotto al Bramaterra, Penne campagnole
vini: Bramaterra, Coste della Sesia rosso
4° Posta: Boggio
menù: Toro allo spiedo con patatine fritte
vini: Bramaterra, Lessona, Coste della Sesia rosso
5° Posta: Villa Novaro
menù: Piatto di formaggi biellesi e frutta di stagione
vini: Coste della Sesia Rosso, Rosato e Bianco
6° Posta: San Teonesto
menù: Gelato e CaffèVespolina_1L’Associazione per la Valorizzazione delle Aree Vitivinicole di Pregio del Bramaterra e del Lessona, che si  è occupata della scelta dei vini D.O.P. in degustazione, sarà presente alla 3° Posta in località Mombello per il tradizionale “Risotto al Bramaterra“, a cura dello chef Sergio Sella, accompagnato da Bramaterra e Coste della Sesia rosso.
Il servizio dei vini è svolto in collaborazione con le Sezioni Provinciali dell’O.N.A.V. (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino) di Biella e di Vercelli.Masserano_perini_2012La prenotazione è obbligatoria e da presentarsi alla partenza.
Il costo è di 30 euro per adulti, 15 euro per ragazzi fino a 16 anni; per bambini fino a 6 anni la partecipazione è gratuita.
Le prenotazione devono essere effettuate tramite bonifico bancario di 20 euro  su
C/C n. 100.000, IBAN: IT30 F 06090 44560 000010000089
intestato ad Associazione Turistica Pro Loco Masserano.
Il TERMINE ULTIMO per le iscrizioni è fissato per il 1 settembre 2013.
Per informazioni più dettagliate:
Pro Loco Masserano, tel. +39 338 8989059
email: info@masserano.com
http://www.larondadelbramaterra.it/

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

San Lorenzo mille fuochi in cielo accende…

1L’Associazione Interprovinciale per la Vitivinicultura di Pregio nelle Aree Collinari del Bramaterra e del Lessona, l’Assessorato all’Agricoltura della Provincia di Vercelli, i Comuni di Roasio, Sostegno e Villa del Bosco, in collaborazione con la S.O.M.S. di Casa del Bosco, aspettando San Lorenzo e festeggiando la vite che si “colora”, organizzano presso il Museo del Bramaterra di Casa del Bosco, frazione di Sostegno (Biella), per venerdi’ 9 agosto:

BRINDISI SOTTO LE STELLERiso sotto le stelleEd ecco il programma di questa speciale passeggiata notturna in mezzo alle vigne del Bramaterra e sotto le stelle cadenti:

Ore 20:00Partenza dalla Cantina del Podestà di Villa del Bosco (VC)
Iscrizione con consegna del calice, Bruschette e Brindisi con Coste della Sesia DOC bianco e rosato, Chardonnay Piemonte DOC.
Ore 20:30Prima tappa in mezzo alle vigne del Quartan
Pancetta della Valsessera aromatizzata al Bramaterra n. 1 degustazione Coste della Sesia DOC RossoSan_Lorenzo_1Ore 21:45Seconda tappa a Casa del Bosco, Museo del Bramaterra
Risotto al Bramaterra preparato dallo Chef Sergio Sella, Toma e Gorgonzola DOP dei F.lli Bozio di Sostegno n. 1 Degustazione di Bramaterra DOC o Coste della Sesia DOC rosso
Ore 23:00Terza tappa Quartan
Gelato alla Crema con Bramaterra
Ore 23:30 – Arrivo nella Piazza di Villa del BoscoQuartan_4

Costo Partecipazione €. 14,00, ragazzi fino a 16 anni € 8,00
(Esenzione per i ragazzi fino a 6 anni)
[Calice, porta calice, brindisi, pancetta, risotto, formaggi, n. 3 degustazioni, gelato]

Per informazioni e prenotazioni entro mercoledì 7 agosto p.v.:
3396840790 (Roberto), 3333457800 (Ubaldo), 3397488665 (Ermanno)
mail: bramaterra.doc@gmail.com

LE ISCRIZIONI SI CHIUDERANNO A 250 PARTECIPANTI
E’ vivamente consigliato munirsi di torcia elettrica e scarpe comodeGianpaolo

E’ possibile nel corso della serata acquistare a prezzi speciali Bramaterra e Coste della Sesia DOC direttamente dai Produttori ed i formaggi DOP del Caseificio F.lli Bozio di Sostegno (Biella).
La locandina con il programma può essere scaricata cliccando sul link.
 (per effettuare il download della locandina cliccare su “link”, si aprirà l’archivio del file, quindi cliccare su “Continue as Free User” e poi su “Click to Download“)2_Bicchieri

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Rive Rosse, Bramaterra e qualche goccia d’acqua

Pianelle1Gli amanti del Bramaterra e dei vini delle colline biellesi hanno sconfitto le previsioni del tempo e, nonostante la presenza di minacciose nubi, domenica 9 giugno hanno aderito con entusiasmo alla lunga passeggiata (quasi 8 chilometri!) “Bramaterra da scoprire” nei boschi e nei vigneti di Roasio e Villa del Bosco con un’importante tappa enogastronomica alle “Pianelle” nel cuore delle Rive Rosse, generosamente ospitati dall’Azienda Vitivinicola Rive Rosse e dall’Azienda Vitivinicola Bricco della Poiana.IMAG0705“Qualche” goccia d’acqua è stata dimenticata grazie alle preparazioni culinarie (Bruschette, San Carlin, Risotto al Bramaterra by Sergio Sella, Paletta Biellese, Salumi, Toma Biellesee, Gelato al Bramaterra …) e soprattutto, grazie ai grandi vini DOC in degustazione, che hanno completato la generosa offerta culinaria: Bramaterra, Coste della Sesia Bianco, Coste della Sesia Rosso e Nebbiolo, Chardonnay Piemonte.IMAG0703Un rigraziamento particolare va ai Sindaci dei Comuni di Roasio, Ubaldo Gianotti, e Villa del Bosco, Alessandro Todaro, agli amici “bikers” del Rive Rosse MTB Team, ai Rangers d’Italia, al Gruppo di Protezione Civile di Roasio, al Gruppo Sportivo di Villa del Bosco, alla SOMSI Ferracano che hanno assicurato la presenza di Volontari in tutte le poste con un eccellente e competente servizio del cibo e del vino.Pranzo_PianelleInfine un grazie di cuore ai numerosi amici che hanno collaborato per la miglior riuscita della manifestazione ed un arrivederci ai nostri graditissimi ospiti all’edizione 2014, che sicuramente sarà “bagnata” dal sole!IMAG0717L’Associazione Interprovinciale per la Vitivinicoltura di Pregio delle Aree Collinari del Bramaterra e del Lessona Vi aspetta al 10 di agosto a Villa del Bosco per la terza edizione di “Brindisi sotto le stelle“, trekking leggero in notturna tra le vigne di Villa del Bosco, Roasio e Sostegno, con “contorno” di Bramaterra…Castelletto_VillaLe foto inserite nell’articolo sono di Ermanno Raffo.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Rive rosse e dintorni

Pianelle_5Gli Organizzatori (Comune di Roasio, Comune di Villa del Bosco, Associazione Bramaterra e Lessona) della passeggiata eno-gastronomica tra i vigneti ed i boschi di Roasio e di Villa del Bosco hanno deciso di prolungare fino a venerdì 7 giugno il termine per le iscrizioni alla manifestazione “Alla scoperta del Bramaterra: Rive Rosse e dintorni…” che si svolgerà domenica 9 giugno prossimo, con partenza da Roasio (VC) dalle ore 10,30.
La registrazione dei partecipanti inizierà dalle ore 9,00 presso l’area coperta Virtus, sempre a Roasio (via Torino n. 45).

Pianelle_7

Ed ecco alcune utili indicazioni per la partecipazione alla manifestazione.
Costo d’iscrizione (calice, porta calice, degustazioni e ristori):
adulti € 25,00
giovani fino a 16 anni (senza degustazione vino) € 15,00
bambini fino a 6 anni gratis.
Per prenotare e per ulteriori informazioni:
3397488665 (Ermanno), 3396840790 (Roberto), 3333457800 (Ubaldo)
oppure alle email: bramaterra.doc@gmail.com, ubilic@libero.it
La locandina con il programma può essere scaricata cliccando sul link.
(per effettuare il download della locandina cliccare su “link”, si aprirà l’archivio del file, quindi cliccare su “Continue as Free User” e poi su “Click to Download“)

Rive_Rosse_2

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Finalmente… alla scoperta del Bramaterra

Locandina_2_Blog

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento